Apple trova l’accordo con Wind per l’iPhone 4S?

In Italia, sono diverse le compagnie telefoniche che hanno stipulato un accordo con Apple: questi accordi permettono di acquistare i dispositivi Apple, come gli iPhone o gli iPad, sfruttando gli abbonamenti delle compagnie di telefonia mobile. Abbonamenti con una durata biennale, che permettono all’utente – dietro un corrispettivo mensile – di diluire il pagamento del dispositivo Apple o di eliminarne il costo. In Italia a proporre questa pratica ci sono già Tim, Vodafone e Tre Italia, manca dunque solo Wind. Una assenza che da sempre ha fatto discuterere, del resto nelle scorse settimane avevamo parlato di problemi di utilizzo delle schede Wind sugli iPhone 4S, proprio perchè Apple non testa la compagnia Wind, dato che al momento non ci sono accordi. Nelle prossime settimane però potrebbe arrivare la svolta: probabilmente a febbraio, Apple e Wind potrebbero stringere un patto, che permetterà ad Apple di testare le schede Wind sui propri terminali (per evitare ulteriori bug) ma sopratutto, permettterà ai clienti Wind di acquistare un iPhone marchiato Wind, dunque con promozioni e relativi abbonamenti. La notizia circola su internet da qualche giorno, è possibile che l’accordo venga ratificato fra febbraio e marzo. Non sappiamo ancora se sarà valido solo per gli iPhone o se Wind ed Apple si accorderanno anche per la vendita degli iPad (a breve uscirà l’iPad 3).

Pietro Gugliotta