Apple pensa ad un caricabatteria con batteria integrata

È stata presentata richiesta di registrazione per due nuovi brevetti da Apple. La società di Cupertino vorrebbe infatti brevettare uno speciale caricabatteria che comprenderebbe nella sua dotazione proprio una batteria.

In questo modo si avrebbe la possibilità di effettuare ricariche di emergenza quando necessario da qualsiasi posizione e in qualsiasi momento. Apple crede fortemente in questa tecnologia che consiste in un processore integrato capace di gestire la distribuzione dell’energia tra quella che va al dispositivo a quella che va alla batteria aggiuntiva. Si pensa anche di integrare pannelli solari o wireless trasparenti direttamente sul display. Un progetto potenzialmente molto interessante, perché potrebbe offrire anche la possibilità di eliminare in maniera definitiva i vecchi caricabatterie considerati dannosi per l’ambiente.

Il secondo brevetto riguarda questa volta  il sistema operativo iOS. L’obiettivo è quello di inserire un sistema di multigesture a cinque dita. In sostanza, con un tocco sul display con tutte e cinque le dita della mano si avrebbe la possibilità di gestire contemporaneamente tutte le applicazioni aperte, in maniera molto più immediata e reattiva rispetto quanto avviene finora.

Giovanni Ferlazzo