Acea, scovare le fontane nel Centro Storico di Roma

Sicuramente la Capitale d’Italia, Roma, è una delle città più apprezzate dai turisti di tutto il Mondo. La “Città eterna”, come spiega Wikipedia, “è la città con la più alta concentrazione di beni storici e architettonici al mondo, il suo centro storico delimitato dal perimetro delle mura aureliane, sovrapposizione di testimonianze di quasi tre millenni, è espressione del patrimonio storico, artistico e culturale del mondo occidentale europeo e, nel 1980, insieme alle proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e la basilica di San Paolo fuori le mura, è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO”. Girando per le vie di Roma, per chi c’è stato, non possiamo fare a meno di vedere le utilissime e anche molto belle fontane dell’acquedotto romano. Queste fontanelle, chiamate anche “nasoni” permettono a tutti coloro che le trovano, di poter bere l’acqua potabile di Roma. Ce ne sono molte, concentrate per buona parte nel Primo Municipio di Roma, che è la zona più turistica per eccellenza. L’applicazione Acea – Acqua a Roma, vi permetterà di scoprire tutte le posizioni dei Nasoni nel I Municipio di Roma e di avere anche informazioni sulle grandi fontane architettoniche presenti a Roma, e più in generale di avere informazioni sui principali monumenti della Capitale. L’app Acea – Acqua a Roma vi permette anche di avere un itinerario di tutte le fontanelle, di avere una mappa per raggiungerle. Unico neo è che questa App è limitata solo al primo Municipio di Roma. L’applicazione Acea – Acqua a Roma è disponibile su App Store gratuitamente, nella categoria Viaggi, è compatibile per iPhone, iPad e iPod Touch.

Pietro Gugliotta