Supporto per 64-bit – ci pensa Handbrake 0.9.4

HandbrakeDopo circa un anno, passa alla versione 0.9.4. Stiamo parlando di HandBrake, uno dei programmi per Mac più utilizzati per acquisire il contenuto di DVD. La novità di rilievo è che il passaggio consente il supporto per i 64-bit, aiutando del 10% la velocità di conversione dei video.

[ad]

Tra le tante modiche apportate, vi illustriamo le principali:

– nuova libreria libdvdnav, che permetterà ad HandBrake di leggere alcuni DVD con cui il programma aveva dei problemi;

– pieno supporto per il codec MPEG-4 H.264. Tutti i video che HandBrake crea in questo formato dovrebbero essere leggibili da qualsiasi hardware, incluse PSP, PS3 e l’Xbox 360;

– Live Preview: è possibile creare un breve spezzone dal video che si desidera catturare per fare da campione per i parametri prescelti;

– sottotitoli “soft”: è ora possibile creare delle tracce per i sottitoli che possono essere disattivate, invece di inserirli in modo permanente nei video (abbassandone peraltro la risoluzione).

La nuova versione di HandBrake non supporta più la codifica in file AVI e XviD, abbandonando anche l formato-contenitore Open Source OGG. Inoltre, la nuova versione di HandBrake non è compatibile con l’attuale versione 1.0.3 di VLC, che è solo a 32-bit. E necessario scaricare VLC 1.0.2 a 64-bit. Per mostrarlo a HandBrake, VLC dovrà essere posizionato nella cartella Applicazioni, altrimenti non verrà visto dal programma. Il programma HandBrake, ricordiamo, è compatibile con Leopard e Snow Leopard.