Le migliori app a tema cannabis scaricabili sull’Apple Store

grow ops

Il settore della cannabis sta prendendo sempre più piede nel mondo e anche in Italia, ed è per questo che se ne parla con sempre maggiore frequenza anche sul web. D’altra parte internet è un universo parallelo, uno specchio fedele (ed anzi, spesso, anche un precursore) di quanto accade nel mondo di tutti i giorni.
Quindi non ci si stupisca se, con il tema della cannabis in rapida ascesa anche a livello politico, sono disponibili tante app specifiche proprio su questo argomento. Di seguito vediamo le più interessanti che si possono reperire sull’Apple Store.

Leafly: l’app per eccellenza in materia di cannabis

Quando si parla di cannabis e app il nome di Leafly vien da sè, nasce spontaneo. Proprio in questi giorni, a inizio novembre 2017, gli sviluppatori hanno rilasciato un aggiornamento della app che ora è presente in una nuova versione, rivista anche graficamente.
Cosa rende unica questa app, scaricabile anche direttamente dal sito degli sviluppatori? Detto che si sta parlando di quella che probabilmente è la prima risorsa mondiale di informazione sulla cannabis, questa app è usata regolarmente da milioni di persone che navigano tra i tantissimi ceppi di marijuana presenti nel database. Se ci si trova negli Usa è possibile anche accedere ad una mappa per cercare l’ambulatorio più vicino dove reperire la sostanza per uso medico.

Medical Marijuana: la guida alla sostanza per uso medico

Questa app nasce con lo stesso principio di Leafly ma è più circoscritta al solo uso medico. Il tema della cannabis per finalità terapeutiche è di grandissima attualità; scaricando l’app Medical Marijuana si potrà accedere ad un vasto archivio con tutte le centinaia di ceppi medici della sostanza; analizzare le varietà dei semi di cannabis disponibili sul mercato, sempre per uso medico; leggere informazioni circa le patologie per le quali l’impiego della sostanza può essere utile al paziente. Una app informativa e di grande utilità per chi abbia necessità di reperire notizie sull’aspetto terapeutico della cannabis.

Grow Ops: il miglior simulatore di cannabis

Dopo due app informative e piuttosto serie, ne segnaliamo una più leggera e goliardica. Grow Up è un simulatore ambientato in California ai tempi della prima liberalizzazione della cannabis per uso medico; era il 1996. Un salto indietro nel tempo in questa sorta di videogioco nel quale si dovrà guidare il protagonista nell’impresa di produrre e coltivare piantagioni di marijuana per finalità terapeutiche.
L’app, che è scaricabile dall’Apple Store, è una divertente corsa finalizzata a mettere in piedi una piantagione funzionale stando attenti a tutti gli inconvenienti del caso. E l’utente dovrà riporre la massima cura nel predisporre tutto nel modo corretto affinchè la pianta cresca senza problemi. Un gioco che è anche un simulatore su come può essere coltivata una pianta di cannabis.

Alfonso Alfano
About Alfonso Alfano 16 Articoli
Appassionato di sport, tecnologia, storia e astronomia, più in generale sono una persona curiosa e testarda; adoro cimentarmi in nuove avventure, da ormai più di un decennio scrivo sul web, dove svolgo diverse attività lavorative, SEO e copywriting su tutte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.