Apple Watch, richiesta enorme: slittano le spedizioni

apple-watchApple ha colpito ancora, ha fatto centro col suo prodotto probabilmente più discusso, l’Apple Watch. Infatti sono andate esaurite in prevendita le scorte dell’Apple Watch per la prima tranche di vendita. La notizia è stata data proprio dalla stessa società di Cupertino: i tempi di spedizione sono improvvisamente aumentati a dismisura, passando dalle poche ore alle 4-6 settimane. Ovviamente ci riferiamo ai primi mercati in cui l’Apple Watch era destinato a sbarcare: dopo il lancio del pre-order, c’è voluto veramente poco per esaurire le scorte. Così i più fortunati riusciranno ad avere l’Apple Watch entro i primi giorni di maggio, gli altri dovranno aspettare anche un mese o un mese e mezzo prima di poter mettere le mani sul nuovo dispositivo Apple. Da Cupertino c’è soddisfazione per l’ennesimo risultato positivo: non è chiaro il numero degli Apple Watch messi in vendita nella fase di pre order, ma senza dubbio la richiesta è stata altissima. C’è chi sostiene che l’azienda abbia voluto creare un po’ di “suspence” mettendo in circolazione un numero più basso di dispositivi, in ogni caso tutte le scorte sono andate esaurite. Questa situazione si ripercuote sui mercati che dovevano far parte della seconda tranche di vendite, come l’Italia: la data del possibile sbarco dell’Apple Watch in Italia è dunque destinata a slittare verso l’estate. I più ottimisti sostenevano che c’era la possibilità di vedere l’Apple Watch nel nostro Paese già a maggio, ma con tutta probabilità bisognerà attendere la metà di giugno, anche se Apple al momento non ha rilasciato comunicazioni ufficiali in merito.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.