Tim Cook: “L’Apple Watch è il primo smartwatch moderno”

apple-watchIl CEO di Apple Tim Cook è stato intervistato da Fast Company. Dopo la presentazione ufficiale dell’Apple Watch, continua ad essere proprio questo il primo pensiero di Cook, che lo definisce come il primo smartwatch moderno. “Non siamo stati i primi a produrre un lettore MP3, non siamo stati i primi a produrre un tablet; non siamo stati i primi a produrre uno smartphone. Ma siamo stati i primi a produrre uno smartphone moderno, e saremo i primi a produrre uno smartwatch moderno, il primo che conti davvero” spiega il CEO di Apple Tim Cook. Parole molto importanti, ancora una volta, per Cook, che difende a spada tratta il proprio dispositivo e lo innalza a livelli davvero alti. Come ha poi spiegato lo stesso CEO, Apple ha deciso una strategia differente: riflettere sulle possibili interazioni con Apple Watch. Non è stato immaginato come se fosse un tablet o uno smartphone, è stato preso in esame come un dispositivo assolutamente inedito. Questo approccio invece non è stato usato dagli altri competitor e – secondo Cook – i risultati sono sotto gli occhi di tutti. L’intervista si chiude con un monito di Cook: a differenza di molte altre aziende, come Microsoft, la casa di Cupertino ha saputo rischiare, cambiando alcune specifiche in prodotti vincenti. “Apple ha sempre avuto l’abitudine di prendere decisioni estreme per cambiare strada. Siamo stati i primi a rimuovere il floppy disk. Alcune di queste cose non sono state popolari per un certo periodo. Ma devi essere disposto ad allontanarti dalla riva e prendere il largo. E noi continuiamo a farlo” spiega Cook. E non a caso, l’ultimo MacBook prevede la nuova ed inedita porta USB di tipo C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.