Apple Pay, debutto in UK a metà 2015?

apple-payE’ stata una delle più grandi novità dell’anno appena concluso, ma in Europa ancora non c’è traccia del nuovo sistema di pagamento Apple Pay. Disponibile negli Stati Uniti su iPhone 6, Apple Pay è atteso in Europa in questo 2015: potrebbe essere il Regno Unito la prima area coperta da Apple Pay. L’indiscrezione arriva dal Telegraph: “le migliori banche britanniche sono in trattive con Apple per introdurre i suo servizio wave and pay su iPhone, Apple Pay, e per portarlo sulle strade nella prima metà del 2015” si legge. L’apertura al Regno Unito poi permetterebbe anche di espandere Apple Pay al resto d’Europa, con tempistiche tutte da verificare. Se venisse inserito nel circuito britannico, alcune banche europee potrebbero osservare il fenomeno da vicino, per capire se è un sistema sul quale vale la pena investire: in caso affermativo, Apple Pay potrebbe diffondersi nei principali Paesi europei già entro la fine del 2015. Intanto negli Stati Uniti, i numeri sono molto incoraggianti: lanciato ufficialmente il 20 ottobre scorso, Apple Pay è disponibile in oltre 200 mila punti vendita, ma il numero degli esercenti cresce di giorno in giorno. Gli utenti lo utilizzano in media per 1.4 pagamenti al mese, la catena di superercati Whole Foods è il luogo preferito per i pagamenti con Apple Pay, seguono Walgreens e McDonald’s.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.