Apple Store di Roma, ritardi per la nuova sede in Via del Corso

appleApple sta incontrando ancora una volta la lenta burocrazia italiana. E’ il caso dell’Apple Store Roma di via del Corso, i cui lavori sarebbero stati rallentati dai soliti ritardi burocratici. I lavori erano stati fissati per la fine del 2014, ma sarebbero stati posticipati ai primi mesi del 2015. L’iter iniziale era però ben diverso: i lavori sarebbero potuti cominciare già in autunno, per una durata complessiva di sei mesi, che avrebbe permesso ad Apple di aprire il nuovo punto vendita nel centro di Roma già fra marzo ed aprile. Adesso invece la situazione cambia radicalmente: se, come sembra, i lavori potrebbero essere conclusi ad aprile, con la contestuale apertura dello store fra aprile e maggio. E’ un punto nevralgico nella strategia di Apple nel mondo: dopo i grandi store nel centro di Barcellona, Parigi, Sidney e Tokio, Apple voleva inserire un proprio punto vendita di alto profilo anche in Italia, l’occasione di farlo a Roma, nella centralissima via del Corso, è proprio quello che l’azienda di Cupertino aveva in mente. A questo punto non ci resta che attendere l’inizio dei lavori per la costruzione del nuovo Apple Store Roma di via del Corso: se l’inizio sarà nel mese di gennaio, ci sono ottime probabilità che lo store venga consegnato per Pasqua.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.