Apple Pay, operativo entro il 7 novembre?

apple-payIl nuovo servizio di pagamento digitale di Apple, l’Apple Pay, potrebbe essere disponibile a breve negli Stati Uniti. L’indiscrezione, non confermata dall’azienda di Cupertino, arriva proprio dagli Stati Uniti: secondo la USAA (United Services Automobile Association) Apple Pay sarà operativo entro il 7 novembre. I tecnici Apple hanno messo a punto tutti gli aspetti ed i dettagli relativi alla sicurezza: il test sarebbe stato estremamente positivo, tanto da convincere a pieno le banche americane. Negli Stati Uniti gli istituti che supporteranno Apple Pay sono American Express, Bank of America, Barclays, Chase, Capital One, Citi, PNC, Navy Federal Credit Union, US Bank, Wells Fargo e USAA. Il primo passo è stato dunque compiuto: adesso toccherà agli esercenti. Infatti più esercenti accetteranno questo sistema di pagamento e più Apple Pay sarà diffuso. Il tutto con grande gioia di Apple: l’azienda di Cupertino infatti guadagnerà lo 0,15% delle commissioni effettuate con il suo sistema. Gli analisti hanno calcolato che Apple potrebbe guadagnare 2.5 miliardi di dollari di fatturato entro il 2017 grazie ad Apple Pay. Ma quando potremo vedere Apple Pay anche in Europa? I tempi si dilatano: Apple dovrà infatti riuscire a trovare l’accordo con tutte le principali banche europee. Per Apple Pay in Europa dunque bisognerà attendere almeno il 2015, non ci sono date fissate, ma è possibile che possa arrivare entro la metà del 2015, staremo a vedere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.