iPhone 6, nuove indiscrezioni dalla Thailandia

Torniamo a parlare del nuovo iPhone 6. Questa volta le indiscrezioni arrivano dalla Thailandia: il Paese asiatico infatti ci regala una notizia davvero interessante. Takorn Tantasith, segretario generale della Commissione thailandese per le Telecomunicazioni e le trasmissioni televisive (NBTC), ha confermato che Apple ha richiesto la distribuzione dell’iPhone 6 nel paese asiatico. “Gli uffici del NBTC hanno completato le pratiche per consentire ai rivenditori di importare iPhone 6 in Thailandia” si leggeva nell’account Twitter di Takorn Tantasith. La notizia è però stata svelata da alcuni siti thailandesi: Apple non ha richiesto il lancio di un solo dispositivo, ma di ben due prodotti. Come ben sappiamo, Apple lancerà sul mercato un iPhone 6 da 4.7″ pollici ed un iPhone 6 da 5.5″ pollici: questi due dispositivi, secondo le indiscrezioni della vigilia, sarebbero stati immessi sul mercato con tempistiche diverse. Così non dovrebbe essere: Apple ha infatti avanzato la richiesta per due modelli di iPhone 6, denominati A1586 e A1524. Solitamente, Apple richiede queste autorizzazioni con un mese di anticipo, la richiesta per i due modelli di iPhone 6 è datata 5 agosto: sembra dunque chiaro che la società di Cupertino avvierà la vendite dei due nuovi modelli di iPhone 6 già a settembre. E, con tutta probabilità, non sarà una vendita in più step, ma i due modelli saranno venduti in contemporanea e in tutti i principali mercati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.