Apple: cambiamenti ad Aperture, Final Cut, Compressor, Motion, MainStage

apple mainstage compressor final cut pro apertureApple ha reso note diverse novità riguardanti il parco software del sistema operativo Mac OS X: dopo avere infatti annunciato che Aperture non riceverà aggiornamenti per supportare un nuovo software integrato nel sistema operativo, le novità continuano per Final Cut Pro, Motion, Compressor e MainStage, tutto software professionale che a partire da qualche giorno fa ha iniziato a ricevere aggiornamenti disponibili tramite Mac App Store.

Per Final Cut Pro le novità riguardano la possibilità di migliorare il media creato, e che adesso può essere conservato anche in posizioni differenti rispetto alla libreria di Final Cut Pro e dalla possibilità di importare un video attraverso il drag and drop direttamente dal browser. Inoltre, le opzioni di controllo sui files, sui nomi e sulla gestione delle librerie sono state riviste e migliorate, aggiungendo la possibilità di ordinare le liste per data o nome.

Compressor vede il supporto per il formato Apple ProRes 4444XQ che comporta anche migliori performance quando i files da processare sono di grandi dimensioni specie se viene utilizzato in coppia con gli altri software Final Cut Pro X e Motion.

Motion e MainStage vedono il miglioramento delle performance soprattutto grazie alla risoluzione di bugs e supporto migliorato per testo, carattere, animazioni, linee, parole e – per MainStage – è stato risolto un fastidioso problema che riguardava i comandi dello schermo. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.