Wall Street Journal: “Oltre 10 sensori sul nuovo iWatch”

iwatchContinuiamo a parlare dell’attesissimo iWatch, il primo smartwatch prodotto da Apple, che arriverà sul mercato a fine anno, probabilmente ad ottobre. Il mercato degli smartwatch non sembra aver preso il volo come sperato, per questo Apple ha ritardato l’uscita del proprio dispositivo. I tecnici Apple infatti sono alla ricerca di soluzioni innovativi e particolarmente utili, che possano far si che l’iWatch diventi un vero e proprio prodotto di culto. Uno dei quotidiani più vicini ad Apple, il Wall Street Journal, ha pubblicato alcune indiscrezioni sulle caratteristiche tecniche dell’iWatch. Alcune sono davvero interessanti, vediamole nel dettaglio. Pare infatti che l’iWatch avrà più di 10 sensori: fra gli altri, ci saranno gli scanner biometrici, il rilevatore di battito cardiaco ed altri sensori in grado di calcolare i livelli di glucosio oppure il sudore, giusto per fare un paio di esempi. Molti di questi sensori sembrano fatti apposta per il fitness, un indirizzo ben preciso dunque: l’iWatch potrà anche aiutarvi nelle attività fisiche. Il Wall Street Journal ha anche confermato un’indiscrezione delle ultime settimane: Apple vuole lanciare l’iWatch in diversi tagli, con una disponibilità di modelli in varie dimensioni di display. Il modello base, o comunque quello di punta, avrà un display da 2.45″ pollici, con risoluzione Retina da 480 x 640 pixel a 326 ppi: si tratta della stessa densità di iPhone 5s, iPhone 5c e iPad mini Retina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.