iWatch, nuove indiscrezioni: ci sarà una “scatola nera” sanitaria?

appleNuove indiscrezioni sull’attesissimo iWatch. Non si fa altro che parlare del primo smartwatch che arriverà sul mercato entro la fine dell’anno. Apple sembra destinata a proporre un dispositivo di prima fascia, dunque molto costoso, ma con alcune proprietà tecniche davvero invidiabili. Gli analisti di Cowan & Co lanciano un’indiscrezione molto interessante: l’iWatch dovrebbe contenere un modulo molto particolare. Grazie all’iWatch, le assicurazioni sanitarie potrebbero proporre delle sovvenzioni per permettere alle stesse aziende, di analizzare i dati personali e diagnosticare possibili problemi. Una funzione molto utile nel campo della prevenzione, dato che potrebbe scoprire problematiche serie con largo anticipo. E’ un po’ come la scatola nera sulle automobili: chi installa una scatola nera ha agevolazioni nella quota assicurativa, potrebbe essere lo stesso principio anche per l’iWatch. Chiudiamo con un’indiscrezione relativa ai display per l’iWatch. Secondo un portale coreano, l’iWatch dovrebbe montare un display fessibile prodotto da LG: l’azienda sudcoreana comincerà la produzione di questi display nel mese di luglio. Si tratta di pannelli OLED, una tipologia particolare che garantisce una buona luminosità e contemporaneamente un basso consumo della batteria, fattore fondamentale per questo iWatch. L’aspetto dell’autonomia è sicuramente fra i più importanti: Apple infatti ha lasciato trapelare che l’iWatch dovrà avere una grande autonomia, un modo in più per avvantaggiarsi rispetto alla concorrenza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.