iOS 7.1, problemi con l’hotspot Wind

windUna delle funzioni più utilizzate dagli utenti di iPhone è senza dubbio l’hotspot. Si tratta della possibilità di creare un vero e proprio punto di accesso ad internet tramite la nostra connessione dati: una connessione Wi-Fi che potremmo sfruttare su iPad, su pc portatile, su un altro tablet o anche su un altro smartphone. L’aggiornamento ad iOS 7.1 ha portato con sè una fastidiosa novità in merito al tethering. Apple ha deciso infatti di bloccare la creazione di un hotspot con quelle compagnie telefoniche che non hanno un accordo con Apple. In Italia, solo Tim, Tre e Vodafone hanno un accordo come carrier per Apple, accordo che manca alla Wind. Ed infatti, proprio gli utenti Wind hanno segnalato in massa questa disfunzione: con una scheda Wind inserita all’interno di un iPhone aggiornato ad iOS 7.1, sarà impossibile effettuare il tethering, dunque la creazione dell’hotspot. Non è infatti possibile salvare le informazioni della connessione dati, necessarie per la creazione dell’hotpost. Una storia piuttosto controversa perchè, nonostante tutto, gli utenti hanno comunque acquistato l’iPhone regolarmente, dunque dovrebbero essere in grado di poterne sfruttare a pieno tutte le caratteristiche, cosa che non viene per gli utenti Wind. A questo punto un consiglio è obbligatorio: se avete un iPhone con scheda Wind, l’aggiornamento ad iOS 7.1 può attendere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.