Ken Segall: “Vi spiego il fallimento di iPhone 5C”

iphone5cL’ex responsabile della comunicazione di Apple ed autore di Insanely Simple, Ken Segall, è stato intervistato in merito ad uno dei pochi flop di Apple. Parliamo ovviamente dell’iPhone 5C: un prodotto low-cost ma non troppo, dato il prezzo in Europa del dispositivo. Segall ha le idee chiare e spiega il perchè di questo insuccesso. Premessa: Apple non ha mai proposto il dettaglio delle vendite frammentate, ossia divise fra iPhone 5C ed iPhone 5S, ma il taglio della produzione dell’iPhone 5C è un chiaro segnale di come questo prodotto non abbia avuto grande successo. Torniamo adesso alle parole di Ken Segall. “Sfortunatamente per Apple, la creatività può rivelarsi un’arma a doppio taglio. La linea della “imperdonabilmente di plastica” nel video è stata così interessante e memorabile da finire ripetuta di continuo negli articoli riguardo la scarsa domanda di iPhone 5c. Non era esattamente quel che si prefiggevano ad Apple” spiega Segall. Sintentizzando il pensiero dell’ex  responsabile della comunicazione di Cupertino, Segall ha voluto sottolineare come un iPhone 5C non possa mai essere un prodotto Apple: l’azienda di Cupertino è stata resa celebre dall’alta qualità dei propri prodotti. Un prodotto Apple costerà pur tanto, ma è certamente un prodotto di alta qualità e dunque vale tutti quei soldi: possiamo quindi dire che è stata disattesa una delle linee guida del compianto Steve Jobs, che da sempre ha evidenziato come Apple dovesse produrre e commercializzare solo prodotti di livello “premium”. Non è stato così per iPhone 5C ed i risultati sono stati negativi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.