Facebook continua la “spesa”: acquistato Whatsapp

facebook_whatsappFacebook vuole dominare nel mondo della comunicazione ed ha deciso di spendere una cifra record per l’acquisizione di una delle app più famose al mondo. Il social network Facebook ha acquistato Whatsapp: la notizia è giunta nella serata di ieri, ha stupito un po’ tutti per la natura così improvvisa, ma sopratutto per la cifra spesa. Facebook infatti ha speso qualcosa come 19 miliardi di dollari: inizialmente si parlava di 16 miliardi di dollari in contanti ed azioni, ma in seguito ne sono stati aggiunti altri 3 miliardi, che finiranno direttamente nelle tasche dei fondatori di Whatsapp; inoltre, Jan Koum, a.d. di Whatsapp, sarà promosso nel consiglio di amministrazione di Facebook. “WhatsApp farà da complemento alla nostra chat e servizi di messaggistica, fornendo nuovi strumenti per la nostra comunità. Poichè WhatsApp e Facebook Messenger servono un target importante e differenziato, continueremo ad investire su tutti e due” ha spiegato Mark Zuckerberg, numero uno di Facebook. Il social network continua dunque ad espandere i propri confini, con una maggiore presenza nel mondo mobile. Dopo l’acquisizione di Instagram, adesso è la volta di Whatsapp. Non sappiamo ancora se ci saranno cambiamenti nella natura di Whatsapp: da sempre con una grafica molto minimal, l’app è stata disponibile in prova gratuita per un anno, salvo poi acquistarla per 0.89 cent. Dal board di Whatsapp tranquillizzano gli utenti: non cambierà nulla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.