Apple, dal 2017 il caricabatterie Lightning sarà fuorilegge in Europa?

lightning_usbL’Unione Europea sta studiando un nuovo progetto che potrebbe “infastidire” Apple. Infatti c’è una proposta molto interessante che riguarda smartphone e tablet ed in particolare il loro standard di ricarica, che dovrà essere universale. In questo modo, ci saranno meno spese per i consumatori e sopratutto ci saranno da smaltire molti meno cavi, data la possibilità di utilizzare un solo cavo per ricaricare più dispositivi. Una norma che sfavorisce Apple che preferisce utilizzare il caricabatterie Lightning. In queste ore è stato ratificato l’accordo provvisorio: in atteas del voto defintiivo, è dunque approvata la norma che prevede un caricabatterie standard per tutti i telefoni e tablet presenti sul mercato. “Con questo accordo troveremo maggiore tranquillità sotto l’albero di Natale. Sono particolarmente felice che abbiamo trovato un accordo sull’introduzione di un caricabatterie standard – nonostante Concilio e Commissione fossero esitanti all’inizio. Questo farà bene ai consumatori” spiega Barbara Weiler, europarlamentare tedesca. Il voto definitivo su questa questione si terrà nel marzo 2014. Se la norma verrà approvata, gli Stati avranno due anni per approvare attivare la normativa sul proprio territorio, mentre le aziende avranno tre anni per adattarsi al cambiamento e rispondere alla normativa europea: la pena è l’esclusione dal commercio nell’Unione Europea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.