Apple, sostituzione degli alimentatori: adesso c’è anche l’Italia

apple logoTorniamo a parlare del nuovo programma per la sostituzione degli alimentatori per iPhone e iPad, che Apple ha avviato nei giorni scorsi in alcuni Paesi. Lo avevamo anticipato la scorsa settimana: sarebbe arrivato presto il turno dell’Italia. E’ così è stato: Apple ha aggiunto anche il nostro Paese alla lunga lista delle nazioni in cui è attivo il programma Apple per la sostituzione degli alimentatori per iPhone e iPad. Come funziona e quanto costa? Chi si ritrova un alimentatore non originale, potrà recarsi negli Apple Store e presso gli Apple Authorized Service Providers: bisognerà portare il proprio dispositivo, il caricabatterie non originale e si potrà acquistare un alimentatore originale Apple a soli 10 euro. Uno sconto superiore del 50% dunque. Si potrà ricevere uno sconto per un massimo di un caricabatterie per dispositivo, dato che i rivenditori Apple provvederanno a registrare il seriale del vostro dispositivo iOS. “Recenti studi hanno suggerito che alcuni alimentatori non ufficiali potrebbero essere progettati in modo non sicuro e potrebbero quindi causare problemi per la sicurezza. Anche se non tutti gli adattatori di terze parti hanno questo problema, abbiamo attivato questo programma per consentire agli utenti di acquistare alimentatori ufficiali e sicuri” spiegano da Apple. Gli addetti presenti negli Store di Apple o nei rivenditori autorizzati, non sono in grado di stabilire se il vostro alimentatore non originale potrebbe essere pericoloso o meno: per questo, è possibile sostituirlo con uno originale, acquistato ad un prezzo davvero inferiore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.