Apple pensa ad un iPhone 3D?

Continua la registrazione di brevetti da parte del colosso di Cupertino. Si viene a sapere oggi che Apple starebbe pensando di introdurre la tecnologia stereoscopica nell’iPhone, il suo smartphone di punta divenuto un vero oggetto di culto per tutti gli appassionati di tecnologia.

La società avrebbe registrato infatti un brevetto per una nuova tecnologia volta alla visualizzazione in 3D senza occhialini, in particolare con l’utilizzo di più fotocamere per realizzare appunto scatti tridimensionali. Il metodo illustrato da Apple impiega tre sensori che raccolgono informazioni diverse su una singola scena: un sensore per luminosità, un sensore per il colore e uno dedicato all’allineamento delle informazioni raccolte per dare vita all’immagine in 3D. Tramite questo sistema, secondo l’azienda si sarebbe in grado di produrre fotografie in 3D di qualità superiore rispetto gli attuali dispositivi con tecnologia auto-streoscopica, riducendo però il carico del processore sull’esecuzione di immagini tridimensionali.

Possiamo aspettarci in futuro l’annuncio di un iPhone in 3D? Non c’è da escludere nulla visto quanto velocemente cresce l’industria dell’elettronica di consumo, ma l’impressione è che bisognerà attendere diverso tempo prima di vedere realizzata una cosa del genere.

Giovanni Ferlazzo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.