Jonathan Ive lascia Apple?

Quello che è stato soprannominato il “guru del design” Jonathan Ive, attuale vicepresidente al design industriale di Apple, l’uomo che ha dato la forma ai prodotti tecnologici più famosi della società di Cupertino, sarebbe pronto arassegnare le dimissioni per tornare nel suo paese natale, in Gran Bretagna.

Secondo quanto riportano infatti alcuni quotidiani britannici, pare che Ive avrebbe chiesto ai vertici della compagnia ilpermesso di poter lavorare direttamente da casa sua nell’isola britannica, qualcosa che potrebbe dargli la possibilità di poter iscrivere i propri figli nelle scuole inglesi. L’intenzione iniziale non era quella infatti di lasciare la carica, ma piuttosto lavorare praticamente in via telematica. Proposta che però non sarebbe piaciuta a Apple che avrebbe così rifiutato seccamente la proposta.

Ritorno a casa a parte, l’intenzione di Ive sarebbe quella di riscattare il pacchetto di azioni dal valore di 30 milioni di dollari concessogli nel 2008. Questo dimostrerebbe come il vero fine del designer sia quello di farsi una vita propria, nella sua terra natia, lontano da Apple e Cupertino.

Pensare che proprio il nome di Ive era circolato recentemente tra i possibili successori alla carica di Steve Jobs, che ha dovuto lasciare per curare il suo tumore maligno al pancreas. Perchè è proprio grazie al suo design che oggi i prodotti Apple sono praticamente un oggetto di culto per tutti gli appassionati hi-tech.

Giovanni Ferlazzo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.