Schmidt alla Apple lavorava gratuitamente

114272507_741fb276c7_b-thumb-620x465-24539.jpg

L’amministratore delegato di Google (Google Chief Executive) Eric Schmidt, fino al 3 Agosto scorso anche dirigente della Apple, prestava la sua collaborazione  all’azienda di Cupertino praticamente senza percepire un dollaro.

E’ quanto riportato dall’autorevole rivista BusinessWeek in un articolo pubblicato ieri dal titolo “Schmidt’s Apple Gig: He Worked for Free“. L’unica richiesta di Schmidt sarebbe stata quella di ricevere saltuariamente prodotti Apple.


Per tutto l’arco della durata del suo mandato Schmidt avrebbe ricevuto dalla Apple materiale per un controvalore di appena $8,700.

Vi ricordiamo che la Apple il 3 Agosto scorso ha annunciato le dimissioni dello stesso Schmidt avvenute per problemi inerenti all’evidente conflitto di interessi nel portare avanti gli interessi di Google e della Apple contemporaneamente.

L’unico commento che mi viene di fare è che forse ai nostri dirigenti, ad esempio quelli dell’Alitalia, e di tante altre società come ai nostri politici, converebbe ogni tanto trascorrere un periodo di formazione in America.

Che ne pensate?

Via

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.