I nuovi MacBook Pro non supportano gli 8GB (per ora)

I ragazzi di iFixit.com in un articolo riportato sul loro sito, hanno pubblicati i report di alcuni test effettuati sui nuovi MacBook Pro. In particolare il loro obiettivo era verificare se la dichiarazione di alcuni rappresentanti di nVidia riguardo alla possibilità dei nuovi Apple MacBook Pro di supportare gli 8GB di RAM fosse vera.

Se vi ricordate avevamo pubblicato una notizia a riguardo 5 giorni fa in un articolo dal titolo
nVidia conferma che i nuovi MacBook/Pro raggiungono gli 8GB di RAM.



Bene dai test effettuati da iFixit emergerebbe che, anche se i nuovi MacBook Pro riescono a supportare gli 8GB di RAM, durante l’uso il notebook sembra limitato ai 4GB

In particolare è stata effettuata la prova dell’installazione di due instanze (virtual machine) di Parallel (entrambe settate sui 2GB). La seconda istanza occuperebbe in realtà solo una piccola parte della memoria e questo confermerebbe l’inutilità di avere 8GB di RAM sul proprio notebook.

Non è chiaro inoltre il perchè sia presente questa limitazione dato che Mac OS X è capace di riconoscere una memoria maggiore dei 4GB. E’ probabile comunque che in un futuro aggiornamento questo “difetto” venga corretto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.