Sorprendente Woz: l’iPod è destinato a morire

In un’intervista rilasciata alcuni giorni fa al quotidiano Daily Telegraph, Steve Wozniak, numero due della Apple sorprende per la sincerità e la franchezza delle dichiarazioni riguardanti il passato, il presente e il futuro della Apple.

Una delle frasi che sicuramente ha fatto scalpore è la dichiarazione secondo la quale il successo dell’iPod molto presto cesserà, così come nel passato è avvenuto per il Walkman e la radio a transistor:

 

Il successo dell’iPod è senza precedenti. Questi fenomeni, così come avvenuto per i Walkman e le radio a transistor, sono destinati dopo un pò di tempo a finire. Si arriva a un punto dove è possibile vedere dovunque gli iPod e con il prezzo che scende diminuiscono anche le vendite.

Siamo sicuramenti convinti come Wozniak che il successo dell’iPod sia destinato nel futuro a finire, ma visto come stanno andando le vendite quel momento sembra ben lontano. E l’introduzione dell’iPhone e iPod Touch sembra come un tentativo della Apple a prolungare questo fenomeno.

Steve Wozniak all’interno dell’intervista fa anche riferimento alle migliaia di appassionati della Apple nel mondo che accettano indiscriminatamente qualsiasi decisione venga presa dall’azienda di Cupertino:

Sia io che Steve Jobs non amiamo il fatto di sapere che la Apple per molti rappresenti una specie di religione. Vogliamo che gli utenti influenzino in qualche modo le nostre decisioni aziendali e non il contrario. Vogliamo ascoltare quello che vogliono i nostri utenti.

Per il resto dell’intervista leggere Daily Telegraph

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.