Apple: nessuna prova di sostanze nocive nei Mac Pro

Apple in una nota rilasciata nella giornata di ieri sostiene che non esiste attualmente nessuna evidenza che lasci presupporre la presenza di sostanze tossiche, nei Mac Pro costruiti prima del 2008.

La notizia della presenza di sostanze tossiche nei Mac Pro, tra cui Benzene, era stata pubblicata due giorni fa per la prima volta dal quotidiano francese Liberation e subito ribattuta da migliaia di blog.


Nell’articolo si faceva riferimento a delle dichiarazioni rilasciate da uno scienziato francese che sostiene che da alcuni Mac Pro provengono delle esalazioni di sostanze tossiche tra cui sarebbe stato identificato il Benzene.

Un’esposizione prolungata al benzene ricordiamo può condurre a diverse malattie,  tra cui il cancro.

Anche se non rinnegando l’articolo la Apple ha fatto notare che allo stato attuale nessuna evidenza può ricondurre alla presenza di tossine: “Non abbiamno trovato nessuna traccia di queste sostanze, ma continueremo ad indagare.”, ha dichiarato un portavoce della casa di Cupertino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.