iTouch: Crescono le voci di un MacBook Touch

Si fanno sempre più insistenti le voci che vedono il debutto di un MacBook tutto schermo, con una versione di Mac OS X touch screen, e sicuramente la dichiarazione rilasciata la scorsa settimana dal CFO Apple Peter Oppenheimer, secondo cui Apple a breve rilascerà un prodotto di nuova concezione, non getta per così dire acqua sul fuoco. Attualmente esiste già un notebook touchscreen e noi di apple-blog ne avevamo già parlato in un articolo dal titolo “ModBook l’unico Tablet Mac fino ad oggi“.

Ora però queste voci che si fanno sempre più insistenti e che si rincorrono ormai da anni, vedono ormai prossimo il lancio di un notebook, molto simile al MacBook attuale, forse leggermente più piccolo, composto per la maggior parte da vetro, tipo l’iPhone, ma con una versione del sistema operativo Mac OS X completa, di tipo Touch Screen, e con il supporto della gestualità dell’utente, che non sarebbe costretto quindi a ricorrere all’uso della tastiera e del mouse.

Il giornalista John Markoff , del New York Times, in un articolo comparso qualche settimana fa, sostiene che lo stesso progetto che ha portato alla nascita dell’iPhone ha  avuto inizio con lo studio di un “Safari Pad”, un mini computer che sarebbe servito nelle intenzioni dei progettisti alla navigazione in Internet, tramite l’uso di un’interfaccia TouchScreen. Lo stesso “safari Pad”, potrebbe ora portare alla nascita di un notebook iTouch, di nuova concezione.

Diverse speculazioni sull’argomento vedono l’introduzione di questo notebook già a partire dal prossimo settembre.

MacTouch: Crescono le voci di un MacBook Touch

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.