George Hotz con yiPhone si è preso gioco dei blog Italiani

Ormai è chiaro: yiPhone è un’applicazione che non è mai esistita e mai esisterà. George Hotz in un post pubblicato poco fa ha dichiarato che era assolutamente una sua invenzione fatta apposta per costringere il Dev-team a lavorare con più aggressivita su pwnage e permettere lo sblocco del firmware 2.0 in tempi brevi.

La cosa divertente è che moltissimi blog Italiani e non solo, naturalmente, ci sono cascati in pieno arrivando a proporre delle assurde teorie sul conto alla rovescia che era presente all’interno dell’unica pagina del sito web.

Come sempre facciamo noi di Apple Blog vi proponiamo uno stralcio tradotto dal suo post intitolato “yiPhone and otherwise“.

“Non riesco ancora a credere quante persone abbiano creduto ad yiPhone. E’ veramente divertente come un paio di linee di codice in javascript abbiano creato un così tanto scompiglio. Quello che volevo fare era solo cercare di far lavorare un popiu duramte quelli del Dev-Team. Non sono mai riuscito a rilasciare dei jailbreak per le precedenti versioni del firmware, che cosa vi ha fatto pensare il contrario. Ed inoltre sono veramente onorato di aver ricevuto una così alta riconoscenza per aver utilizzato degli exploit creati da altri.

E ancora, chi è la mascotte presente nell’immagine di yiphone.org? Yorro? Se esiste, forse yiPhone esiste.

…..”

E’ proprio il caso di dire Hacker-idere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.