“Liberi Pensieri”: Zibri si difende

Nella giornata di ieri Zibri, conosciuto nel mondo per l’applicazione ZiPhone che riusciva a sbloccare in ogni funzione gli iPhone prima generazione, ha parlato.

In un post intitolato “Liberi Pensieri“, si difende con ogni mezzo dalle accuse di plagio che gli sono state mosse da alcuni personaggi (vedi GeHot) del Dev-Team nei giorni scorsi.

Vi riportiamo la traduzione del post in lingua Inglese:

“Nei prossimi giorni alcuni personaggi rilasceranno quello che loro chiamano l’ultimo programma di sblocco (ultimate unlocking tool) per tutti gli iPhone e iPod. Anche se questa è una buona operazione di programmazione, portata avanti da un’ottimo team di sviluppo, vi spiego quello che succederà dato che al momento un vero sblocco (jailbreak) non è ancora possibile.

Questo gruppo di lavoro /Dev-team) per sbloccare il nuovo firmware 2.0 ha optato per un aggiornamento software. Ciò significa che modificheranno internamente l’ultimo firmware rilasciato da Apple per poterlo installare all’interno del cellulare. In gergo questo tipo di operazione viene conosciuta con il nome di “custom firmware”.

Per me invece una buona operazione di sblocco (hack) significa invece aggiornare l’iPhone al firmware 2.0, eseguire un programma e in 4-6 minuti veder il cellulare funzionare nuovamente. Questo perchè 4-6 minuti è il tempo necessario per effettuare un paio di riavii e modificare alcuni bytes qua e là.

Chi ha buona memoria si ricorderà che l’iPhone prima generazione è uscito il 29 Giugno dello scorso anno, mentre l’applicazione ZiPhone che ne permetteva lo sblocco l’ho rilasciata nel Febbraio 2008. Il motivo? C’erano già dei sistemi semi-automatici per sbloccarlo, che ho usato, ma erano pieni di bug e difficili da eseguire  per un utente non eccessivamente smaliziato. Così ho utilizzato gli strumenti e il codice di pubblico dominio disponibile al momento per creare un programma che permetteva lo sblocco dell’iPhone in maniera sicura e veloce.

……

Sono stato accusato di plagio in un mondo che fa dell’opensource i suoi punti di forza, e tutto questo non ha senso. Secondo voi anche le distribuzioni di linux sono plagi. Vi ricordo che esistono numerosi altri programmi che hanno nello ZiPhone le loro basi. Mi sono mai lamentato?

A mo modesto parere, il mondo opensource è fantastico perchè permette a chiunque di prendere visione di codice esistente, migliorarlo e rilasciarlo alla comunità tutta in una forma opensource. Questo “riciclo” permette un miglioramento continuo in base alle esigenze delle persone.

….

Siate affamati
Zibri”

Si ricorda a tutti i blogger che possono linkare o copiare questa libera traduzione dall’inglese con l’unico obbligo di riportare il link a questo articolo all’interno del loro post.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.