Facebook e MySpace ignorano a loro svantaggio le funzionalità di geolocalizzazione dell’iPhone 3G


Facebook e MySpace, i due più grandi social network del mondo, non si sono fatti attendere e Venerdì hanno presentato una versione ottimizzata per iPhone dei loro siti web. In pochissimo tempo sono balzati in cima alla lista delle applicazioni più scaricate dell’AppStore.

Apple nel frattempo ha tolto il contatore che permetteva di calcolare il numero di download delle applicazioni ma comunque Facebook rimane alla settima posizione nella lista delle applicazioni gratuite mentre MySpace si trova alla undicesima.

Anche se entrambe sono delle ottime applicazioni, forse anche migliori dei rispettivi siti, non porteranno sicuramente nuovi utenti dato che hanno scelto deliberatamente di ignorare una delle funzionalità killer dell’iPhone: la geolocalizzazione dell’utente.

L’applicazioni MySpace riporta numerose funzioni chiave del servizio, introducendo anche delle migliorie come la possibilità di caricare foto direttamente dalla fotocamera dell’iPhone. Per chi volesse scaricarla forniamo il link al download di MySpace per iPhone.

L’applicazione di Facebook è addirritura migliore. Molti di voi si ricorderanno dell’applicazione web ottimizzata per iPhone rilasciata da Facebook lo scorso anno come una delle migliori in circolazione. Quest’anno con la versione nativa per iPhone si sono superati. L’applicazione è stata scritta dallo stesso programmatore,  Joe Hewitt, e si integra alla perfezione con l’iPhone. L’unico difetto è il tempo di caricamento.

A mio parere comunque sia MySpace che Facebookhanno perso una grande opportunità di portare nuovi utenti, “dimenticando” di inserire la funzionalità di geolocalizzazione dell’utente. La ragione? Problemi di privacy.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.