Apple chiede scusa per i problemi di MobileMe e offre un’estensione al servizio

Apple si è scusato per gli inconvenienti che si sono verificati durante i primi giorni di lancio del servizio MobileMe, e come contropartita offre a tutti gli abbonati un’estensione alla durata dell’abbonamento di 30 giorni.

“Il cambio avvenuto tra il servizio .Mac e MobileMe non è stato indolore come pensavamo, anche se siamo felici di sapere che tutto si è normalizzato e i problemi sono stati risolti”, ha detto Bill Evans un portavoce della Apple alla rivista MacWorld.

“Vogliamo portare le nostre scuse a tutti i nostri più fedeli clienti, ed esprimere il nostro apprezzamento alla loro pazienza ringraziandoli con un’estensione automatica del loro abbonamento di 30 giorni assolutamente gratuita”.

In un messaggio email inviato a tutti gli abbonati al servizio MobileMe, la Apple nei giorni scorsi aveva già comunicato di aver risolto completamente tutti problemi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.