UnderCover: ritrova il tuo notebook rubato

 

undercover

Cattive notizie per i ladri e buone notizie per gli sbadati: da oggi chi volesse ritrovare il proprio notebook, dimenticato in un parco, o rubato , può installare un’applicazione chiamata UnderCover che riuscirà a trovare l’amato oggetto ovunque si trovi. In breve vi spieghiamo come funziona:

Installazione

In seguito all’installazione dell’applicazione sul vostro Mac riceverete un UnderCover ID, cioè un numero che identifica in modo inequivocabile il notebook nel quale avete installato UnderCover. Questo identificatore è importantissimo, poichè è quello che vi permette di iniziare la procedura di recupero in caso di furto o smarrimento. Una nota presente sul sito del produttore ricorda che senza questo identificatore non è possibile monitorare o recuperare il notebook.

Controllo di routine

Quando il vostro computer risulta essere in linea, UnderCover controlla periodicamente se compare nella lista dei notebook da ritrovare. A differenza di altri software simili presenti sul mercato, UnderCover non invierà nessuna informazione del proprio computer ai server dell’azienda, facendo in modo di rispettare la privacy dell’utente.

In caso di furto

Non appena il vostro Mac viene perduto o smarrito è sufficiente inviare l’identificatore ricevuto in seguito alla registrazione del software. Verrà aggiunto alla lista dei notebook da ritrovare.

Primo passo

Non appena il Mac compare in linea verrà notato che il suo identificatore compare nella lista di quelli smarriti o rubati, ed è a questo punto che inizierà l’invio di informazioni riguardanti la rete a cui risulta connesso ed alcune schermate di quello che sta avvenendo. Le informazioni così ottenute possono essere girate alla polizia postale che riuscirà una volta contattato l’ISP a risalire alla persona che usa il vostro computer. Altra caratteristica molto interessante e quella che permette di inviare delle fotografie scattate usando iSight (se è presente all’interno del computer). Questa funzionalità è simile a un Photo Boot che funziona in background.

Piano B

Se le forze dell’ordine non riuscissero a recuperare il Mac rubato scatta il piano B. In questa modalità, UnderCover simulerà un errore di sistema, rendendo il Mac lento e inusabile. A questo punto secondo l’azienda che lo ha prodotto, possono avvenire due cose: il computer viene inviato ad un rivenditore per la riparazione, o preferirà venderlo su internet. In entrambi i casi UnderCover segnalerà al rivenditore o al possibile compratore che il computer è stato rubato o smarrito e che è necessario riportarlo al proprietario.

Sembra quasi di trovarsi all’interno di un film d’azione Americano. Che ne pensate?

Il sito ufficiale di UnderCover

4 Commenti su UnderCover: ritrova il tuo notebook rubato

  1. nel caso di una formattazione penso che non ci sia nulla da fare, ma ti ricordo che molti mac utilizzano dei dischi di installazione personalizzati. In quel caso sarebbe difficile trovare un disco Mac OS X compatibile con quel Mac

  2. Ciao se non ho capito male qualora il software non sia già presente sul mac una volta rubato lo stesso software non è in grado di risalire al ladro?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.