DiskWarrior 4.1 aggiunge la compatibilità a Leopard

disk warrior cd

DiskWarrior, uno dei software in grado di riparare i dischi fissi in caso di blocco o  guasto (molto utile se si tratta del disco fisso di avvio) è stato aggiornato alla versione 4.1, compatibile con Leopard.


In questa nuovissima versione sono state introdotte nuove funzionalità, tra cui segnaliamo la possibilità di recuperare le directory hard-links. Queste ultime sono una parte vitale del funzionamento di Time Machine. Il processo di funzionamento è abbastanza complesso ma senza queste directory non sarebbe possibile ripristinare i propri dati in caso malfunzionamento. La capacità di DiskWarrior 4.1 di poter riparare le directory hard-links offre un sistema di sicurezza in più per i vostri backup nel caso uno dei dischi dovesse difettare. Spero vivamente che non vi capiti mai ma sapere che esiste un’opzione del genere è quantomeno rassicurante.

Gli utenti attuali di DiskWarrior possono già da ora scaricare l’aggiornamento direttamente dal sito di Alsoft e creare così un disco di avvio DiskWarrior (nel caso in cui il disco difettoso fosse quello di avvio e non avete accesso ad un altro Mac). Da notare però che l’aggiornamento funzionerà solo sui tipi di Mac che riusciva a far partire la vecchia copia di DiskWarrior. Così ad esempio se la vecchia copia di DiskWarrior riusciva ad avviare solo i MacBook Pro prodotti fino a Giugno 2007, l’aggiornamento non funzionerà sui MacBook prodotti a Novembre 2007.

Altro punto a sfavore è la non presenza di alcune funzionalità di DiskWarrior quando questo viene eseguito su Mac OS Tiger invece che su Mac OS Leopard. Ad esempio non sarà possibile recuperare un disco FileVault creato sotto Mac OS X 10.5

Disk Warrior 4.1

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.