Leopard 10.5.2 avrà il wireless startup

wireless startup

Secondo voci autorevoli la prossima versione del sistema operativo Mac OS X, Leopard 10.5.2, avrà tra le sue funzionalità il wireless startup che è stato inserito nel recente notebook MacBook Air.

Attraverso questo nuovo sistema ogni nuovo Mac potrà fare il boot da qualsiasi drive ottico di altri Mac o PC collegati via WiFi .

Tutto questo è stato reso possibile grazie ad alcune modifiche software all’EFI (Extensible Firmware Interface), che permetterebbero l’accesso alle risorse in modalità remota senza bisogno di caricare il sistema operativo. Questo meccanismo ve lo avevamo spiegato nel dettaglio in un articolo apparso qualche giorno fa su apple-blog dal titolo “Come funziona il boot wireless del MacBook Air”.

Il rilascio del sistema operativo Leopard 10.5.2 non ha una data ancora certa, sebbene in linea di principio è lecito aspettarselo durante il prossimo mese di febbraio. E’ più che probabile che la Apple inizi ad integrare nuovi usi del WiFi all’interno dei suoi prodotti, specialmente ora che ha un prodotto chiamato Time Capsule che si basa sostanzialmente su connessioni wireless.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.