Apple si prepara ad adottare i chip ultraportatili della Intel

ultrathin_mac.jpg

Sempre più insistenti sono le voci che circolano in rete riguardo ad un imminente annuncio da parte della Apple ,di un notebook dalle dimensioni estremamente ridotte, le cui performance sarebbero di tutto rispetto grazie ai nuovissimi chip Intel ultraportatili, conosciuti con il nome di Silverthorne.

Le maggiori notizie arrivano da un sito di notizie di tutto rispetto, AppleInsider che ha dedicato a questa indiscrezione un lungo articolo.

Secondo gli autori di questo articolo Apple sarebbe in procinto di annunciare nuovi prodotti di tipo Umpc, i computer ultraportatili, la cui diffusione al momento è stata ostacolata dall’assenza di processori in grado di garantire delle ottime prestazioni a fronte di consumi che dovrebbero essere molto bassi.

ultrathin_mac1.jpg

Silverthorn, il nuovo chip ultraportaile Intel andrebbe a colmare proprio questa lacuna, in quanto si tratta di un processore dai bassi consumi, si parla addirittura di soli 2 watt, in grado di sprigionare una potenza di calcolo molto buona, simile se non superiore a quella dei Pentium M.

Si vocifera dell’adozione di questo chip anche negli iPhone di seconda generazione, ma per il momento pare eccessivo considerare l’uso di questo chip in un cellulare, dato che i consumi superano di ben dieci volte quelli degli attuali processori Samsung con tecnologia ARM usati oggi negli iPhone.

Se effettivamente questa notizia risultasse veritiera comunque, ci troveremo di fronte all’annuncio di questo ultra mini mac probabilmente durante il prossimo Macworld 2008, la cui data di inizio è prevista per il 14 Gennaio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.