Con Leopard Assist 1.1 installate Mac OS 10.5 su tutti i Mac

g4_2.jpg

Utilizzando l’applicazione Leopard Assist 1.1 di cui vi forniamo il link più in basso è possibile installare il Mac OS 10.5 anche su eMac da 800 Mhz, sul mitico Cube e forse anche su macchine meno potenti.

Solitamente quando la Apple rilascia un nuovo sistema operativo, pubblica anche un elenco dei vecchi modelli Mac che possono installare il nuovo software. Chi si ritrova escluso da questa lista, purtroppo non può fare altro che rassegnarsi ad utilizzare il software già installato.


E’ così però che nascono utility come quella che vi presentiamo in questo post, chiamata Leopard Assist 1.1 che utilizzano un semplicissimo trucco: ingannano il software di installazione del DVD del sistema operativo facendogli credere di essere in presenza di un processore G4 da 867 Mhz, che è il limite inferiore imposto dalla Apple per poter utilizzare Mac OS 10.5.

Sul sito del creatore di questa utility/hack viene continuamente aggiornato l’elenco dei vecchi modelli Mac che possono installare Leopard, naturalmente con prestazioni ridotte ed alcuni effetti grafici non supportati.

Ad oggi la lista di compatibilità comprende:

Vecchi Sistemi Mac che supportano il nuovo Leopard

Power Macintosh G4 (AGP Graphics)
Power Macintosh G4 (Gigabit Ethernet)
Power Macintosh G4 (Digital Audio)
Power Macintosh G4 Cube
iMac G4 (Flat Panel)
eMac (Rev. A 700/800mhz, nVidia GFX)
PowerBook G4
iBook G4 (800mhz)

Sistemi che purtroppo non possono supportare Leopard

Power Macintosh G4 (PCI Graphics)
PowerBook G4 (DVI)

Vecchi Sistemi Mac non ancora testati

Power Macintosh G4 (QuickSilver)
Power Macintosh G4 (QuickSilver 2002)
iMac (17-inch)
iMac G4 (Early 2003)
PowerBook G4 (Gigabit Ethernet)
eMac (ATI Graphics, 800mhz)

Per tutti quelli che vogliono scaricare ed installare il software è sufficiente collegarsi al sito profusehost.net

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.